E’ SCOMPARSA NATALINA ( Braccio di Ferro n° 441 Gennaio 1986 )

Il direttore della società “LATAZZA”, produttrice del famoso caffè, incarica Braccio di Ferro di ritrovare Natalina, la nonnina-testimonial degli spot pubblicitari assieme a Nino Manfredi. La vecchina è stata rapita dagli scagnozzi di Mr Tost, industriale titolare del caffè “Morito”, che sperava così di sabotare la campagna pubblicitaria della concorrenza.. Braccio di Ferro libera Natalina e la riporta da Nino, il quale si rifiutava di girare nuovi spot senza di lei. La storia si conclude con la parodia del famoso spot, andato in onda per anni nelle televisioni italiane, e che ha visto tante Nataline (anche una Gegia), ma un solo, indimenticabile Nino Manfredi.

NATALINA :-“Il caffè è pronto!”
NINO :-“Ma sei sicura che è quello buono?”
NATALINA :-“Come no? E’ il tuo!”
BRACCIO DI FERRO :-“Bono Bono! Ooh..più lo mandi giù…e più ti tira su!”

E’ SCOMPARSA NATALINA ( Braccio di Ferro n° 441 Gennaio 1986 )ultima modifica: 2004-06-05T12:43:38+00:00da halting
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento